Life Style News Events Medicine Mode Portraits Photogallery Vintage Interviews My Gym Links & friends Contact Us

« Torna a Interviews
Lamberto Boranga: un "Superman dello Sport"


Lamberto Boranga con Giancarlo Antonioni

Lamberto Boranga, classe 1942, ha vissuto una carriera da portiere di calcio di alto livello esordendo in Serie A nel campionato 1966/67 con la maglia della Fiorentina e levandosi molte soddisfazioni come la promozione in Serie B con il Parma nel 1978/79.


Lamberto Boranga con Sandro Mazzola
Alle sue doti fisiche si sono da sempre affiancate quelle intellettive vantando nel suo curriculum vitae due Lauree, presso l’Università di Parma, in Medicina e Biologia, e ben tre Specializzazioni quali Medicina Interna, Cardiologia e Medicina dello Sport.

Grazie alla sua grande dedizione allo sport, il suo costante allenamento e le sue profonde conoscenze mediche, ha mantenuto a tutt’oggi una fisico invidiabile. Già nel 1992, medico sociale di una squadra dilettantistica umbra, dal nome singolare, Bastardo, per il forfait contemporaneo di tutti i portieri della rosa, scese tra i pali a 50 anni compiuti, difendendo la propria porta con tuffi e parate di altri tempi. La sua fisicità è data da uno stile di vita e da una alimentazione corretti che lo rendono un campione senza età.

Nel 2008 a 66 anni ha ottenuto agli Europei di Atletica di Lubiana il record mondiale di salto in lungo over 60 con 5.47 metri, e quest’anno, ai Campionati Italiani Indoor Master ha conquistato la medaglia d’oro sia nel salto in lungo che nel salto in alto over 65, oltre ad un secondo posto nei 60 metri piani.

Lamberto Boranga con la maglia del Maifredi Team a “Quelli che il Calcio”

Dal 2002 è parte integrante del Maifredi Team che si esibiva la domenica alla trasmissione “Quelli che il Calcio” di Simona Ventura e Gene Gnocchi. Da allora Boranga si ritrova con il gruppo mensilmente a Bologna per gli allenamenti per poi disputare partite di beneficenza assieme a campioni del calibro di Ruggiero Rizzitelli ( ex Roma e Bayer Monaco) , Massimo Agostini ( ex Milan e Roma), Alessandro Bianchi ( ex Inter e Cesena) , Graziano Mannari ( ex Milan) , Moreno Mannini ( ex Sampdoria), Luca Pellegrini ( ex Sampdoria), Massimo Bonini ( ex Bologna e Juventus) , Ivano Bonetti ( ex Juventus, Bologna e Sampdoria), Maurizio Ganz ( ex Atalanta, Milan e Inter), Stefano Eranio ( ex Milan) e tanti altri.


Lamberto Boranga con Enrico Alberatosi

Da grande atleta e da profondo conoscitore della medicina, Lamberto Boranga ribadisce che una giusta costante e attività fisica è indispensabile per il prolungamento ed il miglioramento della qualità della vita.
Un’importante studio apparso sul British Journal of Sports Medicine evidenzia che l’attività fisica assume più rilevanza in età avanzata che in giovinezza riducendo la stanchezza, incrementando l’energia e l’attenzione e migliorando il sonno. Con l’utilizzo di programmi adeguati l’attività motoria diviene basilare nella prevenzione e nel trattamento di ipertensione , diabete, obesità e cardiopatia ischemica. Ci ricorda inoltre che il rischio di infarto dopo due ore dall’attività sessuale è quattro volte maggiore in persone sedentarie ( Uppsala, Svezia).


A sinistra, Lamberto Boranga, nell’ultima partita da professionista, esce dal campo senza
la maglietta dopo l’espulsione; a destra, durante una partita beve una tazzina di caffè.

L’attività aerobica permette il consumo dei grassi, l’innalzamento del metabolismo, la vasodilatazione e un miglioramento sia fisico che psichico . Infatti la liberazione in circolo di endorfine dopo attività fisica ha un effetto positivo sull’umore, donandoci maggior vivacità oltre sensazioni di piacere e di gratificazione, per sopportare al meglio gli stress quotidiani.

“Non solo lavoro” è lo slogan che il Dottor Boranga ribadisce a tutti coloro che sacrificano il benessere del proprio corpo alla carriera. A tutti consiglia di praticare con costante frequenza, 30 minuti di corsa non agonistica ( 5-7 Km al minuto) o 1 ora di marcia al fine di invecchiare bene in buona salute e con una brillantezza atletica.

Lamberto Boranga oggi svolge l’attività di Medico dello Sport presso l’U.S.L. n.2 di Perugia ed è un punto di riferimento medico di molti campioni dello sport e di molte squadre blasonate. A 67 anni compiuti il suo corpo ancora scultoreo e le sue alte prestazioni fisiche lo rendono un vero e proprio “Superman dello Sport”.


18.07.09