Life Style News Events Medicine Mode Portraits Photogallery Vintage Interviews My Gym Links & friends Contact Us

« Torna a Interviews
Technogym: Nerio Alessandri in 10 domande

Nerio Alessandri, formatosi come industrial designer, nel 1983 a soli 22 anni, fonda Technogym, azienda leader mondiale nei prodotti e servizi per il Wellness e la riabilitazione.

Quale è stato il suo percorso industriale?
La mia avventura imprenditoriale nasce dalla volontà di coniugare tre aspetti fondamentali: la formazione da industrial designer, la passione per la progettazione meccanica e l’amore per lo sport. La felice combinazione di questi elementi ha rappresentato e rappresenta l’innovazione di Technogym, il motore della crescita presente e futura. Dal primo attrezzo progettato e costruito nel garage di casa mia e destinato ad una palestra locale fino a Run Personal VISIOweb, il nuovo tapis roulant rivoluzionario che permette di allenarsi rimanendo “connessi” con il mondo, la curiosità e la voglia di realizzare un sogno sono sempre stati i miei compagni di viaggio.

Da sempre l’Emilia Romagna è una fucina di talenti e di progetti industriali alta qualità, cosa c’è nel DNA di questo popolo?
Infatti l’avventura di Technogym ha avuto inizio in Romagna, dove è presente un “humus” territoriale unico, dove l’equilibrio tra produttività e divertimento lo rendono il territorio Wellness per antonomasia. Fantasia, creatività, curiosità e capacità di lavorare in team sono caratteristiche preziose che ci spingono quotidianamente a progettare soluzioni per il benessere e la salute delle persone.

Quando lei ha iniziato a parlare di Fitness?
Quando, negli anni ’80, si parlava di “Body Building”, noi parlavamo di “Fitness”, poi quando il fitness imperava, abbiamo introdotto, per primi il concetto di Wellness.

Cosa intende per Wellness?
Il Wellness è lo stile di vita orientato al miglioramento della qualità della vita attraverso l’educazione ad una regolare attività fisica, una corretta alimentazione ed un approccio mentale positivo. “Mens sana in corpore sano”, come recita l’antico adagio.

Qual’è la sua definizione di Fitness e di Wellness?
In estrema sintesi, Fitness è apparire, Wellness è essere. Mentre il fitness è un concetto estetico, il Wellness è lo stile del vivere bene in perfetto equilibrio tra l’aspetto fisico, mentale e sociale.

Come è strutturata la Sua realtà industriale e come concepisce il rapporto con i Suoi dipendenti?
Technogym è l’azienda leader nella fornitura di prodotti, servizi e soluzioni per il fitness e il Wellness. L’azienda impiega oltre 1700 collaboratori, di cui circa 650 all’estero presso le 13 filiali in Europa, Stati Uniti, Asia, Medio Oriente, Australia e Sud America, esporta il 90% della propria produzione in oltre 100 paesi, ed ha attrezzato 35mila Centri Wellness ed oltre 20mila abitazioni nel mondo. Con i nostri collaboratori abbiamo, da sempre, attivato una politica di condivisione dei valori aziendali che coinvolge le varie funzioni dell’organizzazione aziendale.

Quali sono stati gli steps principali della sua carriera e quali sono state le attrezzature da palestra più innovative nella storia del Fitness?
Technogym nasce nel 1983 nel garage di casa dove, a soli 22 anni, ho iniziato a progettare e realizzare le prime attrezzature per la palestra. L’intuizione, la curiosità e la determinazione mi portano a ricercare una continua innovazione a 360 gradi: prodotti e soluzioni unici come tecnologia e design indirizzati alle palestre, alla casa e ai centri medici. Ma da sempre la filosofia sulla quale ho basato la mia visione è rappresentare il Wellness come nuovo stile di vita. Un elemento determinante è stato la costruzione di un team motivato e caratterizzato da missione, visione e valori condivisi ed una forte cultura aziendale orientata alla soddisfazione del cliente, che ci ha portato, in questi anni, ad essere riconosciuti leader mondiali del settore. Il fitness è passato attraverso diverse innovazioni nel corso degli anni, ma in questo momento vorrei parlare di Run Personal VISIOweb, il tapis roulant Technogym disegnato da Antonio Citterio, dotato del primo display integrato per connettersi a internet, Tv ed iPod durante l’allenamento. Con VISIOweb anche i più pigri ed i più a ppassionati di social networks non avranno più scuse per “marinare” l’esercizio fisico e potranno dedicare un pò di tempo alla propria salute non perdendo di vista i propri amici su face book, continuando a twittare o restando connessi con le ultime notizie.

Ha realizzato palestre personalizzate a personaggi di spicco o in luoghi inusuali?
Da Madonna a George Clooney, passando per il numero uno del tennis mondiale Rafael Nadal, tanti sono i personaggi che curano il proprio benessere psico-fisico e vivono il Wellness lifestyle, e che hanno scelto Technogym come partner ideale per un’allenamento all’avanguardia. Anche il Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama, durante il soggiorno in Italia a l’Aquila per il G8, si è mantenuto in forma, tra le sedute e gli incontri con i grandi della terra, grazie alla tecnologia degli attrezzi Technogym presenti all’interno della stanza che ha occupato presso il Centro della Guardia di Finanza di Coppito.

Considerando l’influenza sempre più rilevante dell’abbigliamento sportivo nella Moda, dallo Sportwear allo Sporty Chic ed infine al Fitness Chic, ha mai pensato di realizzare un suo brand di Moda?
Al momento non è nei nostri piani, in futuro valuteremo eventuali opportunità di business.

Quale è la ricetta per il futuro del mondo del Fitness e del Wellness?
Migliorare la qualità della vita delle persone a vantaggio di tutti: collettività, Stato e aziende. Questo è un obiettivo che ci vedrà impegnati, sempre di più, in futuro.

Nel 2001 Nerio Alessandri viene insignito dal Presidente della Repubblica Italiana del titolo di Cavaliere del Lavoro”, diventando il più giovane Cavaliere mai nominato nella storia della Repubblica; nel 2003 conquista il titolo nazionale di “Imprenditore dell’Anno 2003”; nel 2004 la facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Urbino gli conferisce la Laurea Honoris Causa in scienze motorie e nel 2005 la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna gli conferisce la Laurea ad Honorem in Ingegneria Biomedica.
“Per il ruolo internazionale di particolare valore e per i risultati conseguiti a testimonianza dell’eccellenza del lavoro italiano” nel 2004 viene insignito dal Presidente della Repubblica Italiana, del Premio Leonardo Qualità Italia 2004.
All’azienda Technogym nel 2003 viene assegnato il Great Placet to Work, come il miglior luogo di lavoro in Italia; nel 2004 dal Great Place to Work Europe viene selezionata fra le migliori 10 aziende europee dove lavorare; nel 2005 Technogym ottiene ilPremio Risultati 2005”, istituito da Bain & C. in collaborazione con L’Università Bocconi di Milano per la continua creazione di valore nel tempo.

Technogym: www.technogym.com

23.08.10